spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:44
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 05:44
Cerca

Medicina d’Urgenza, Barlocci: “L’ennesimo taglio al nostro ospedale. Il sindaco intervenga”

La consigliera: "Nel mentre il Governo regionale e il consigliere Assenti ad ogni piè sospinto annunciano faraonici finanziamenti per la sanità sanbenedettese nella realtà si determina ogni giorno una regressione dei servizi"
Pubblicato il 18 Gennaio 2024

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. “Tanto tuonò che piovve. Anzi grandina”. Lo afferma la consigliera Luciana Barlocci riferendosi al reparto di Medicina d’Urgenza. “Dopo che la settimana scorsa la dottoressa Natalini aveva assicurato che non ci sarebbe stata né la chiusura né il ridimensionamento della MURG di San Benedetto del Tronto apprendiamo invece adesso con varie ingiustificabili giustificazioni che alla Murg di San Benedetto saranno eliminati ben 5 posti letto (passeranno dunque da 13 a 8) e verrà smantellata la terapia semintensiva per inserirla in un altro reparto. La scelta è disdicevole perché si tratta di un ulteriore atto di ridimensionamento/smantellamento della sanità sanbenedettese e più in generale picena”. (Natalini ha affermato che si tratta di una situazione provvisoria per eseguire dei lavori che dureranno sei mesi ndr).

“Tra l’altro – continua – si tocca un reparto che da sempre ha rappresentato il fiore all’occhiello del Madonna del Soccorso. Quest’ ultimo taglio arriva dopo una serie lunghissima di tagli che si sono succeduti negli ultimi tre anni. Nel mentre il Governo regionale e il consigliere Assenti ad ogni piè sospinto annunciano faraonici finanziamenti per la sanità sanbenedettese nella realtà si determina ogni giorno una regressione dei servizi”.

Barlocci insiste: “La scorsa settimana eravamo stati rassicurati dalla dottoressa Natalini che oggi ha di fatto dovuto contraddire sé stessa evidentemente perché l’imposizione giunta dalla Regione è stata così forte da non potersi sottrare a tale volontà. Del resto oramai la stampa parla da giorni di enormi problemi finanziari, debiti e disavanzi probabilmente fuori controllo, che la Regione è di fatto costretta ad operare dolorosissimi tagli”.

“Anche questa ultima scellerata scelta sarà stata frutto di un notturno accordo tra Assenti e il sindaco Spazzafumo così come si è soliti procedere per altri accordi di tipo politico? Quanto tempo dovremmo aspettare ancora perché Assenti e Spazzafumo assumano iniziative forti e concrete per ripristinare il maltolto della MURG all’ospedale di San Benedetto?  Faccio appello al consigliere comunale Pasquali, presidente della commissione Sanità, affinché convochi immediatamente la commissione inserendo in ODG il ridimensionamento della MURG per far assumere all’amministrazione comunale tutte le iniziative che possano scongiurare tale taglio, per il bene di tutti i sanbenedettesi”.

fiora
new edil
jako
kokeshi
garofano
sbizzura 250

TI CONSIGLIAMO NOI…