Fai vivere il “tuo” territorio ai turisti. Al via il progetto SocialCicero, il rivoluzionario punto di incontro tra chi visita la città e chi la vive.

Print Friendly, PDF & Email

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA – In viaggio da turisti ma con gli occhi di chi conosce il posto a memoria. Com’è possibile? Con il progetto Socialcicero. L’iniziativa si rivolge a tutte le centinaia di migliaia di turisti che, ogni anno, scelgono il Piceno e la Riviera delle Palme per trascorrere le proprie vacanze e a chi abita ed opera nel territorio stesso. La finalità è quella di mettere in relazione, attraverso la nuova piattaforma www.socialcicero.com, domanda e offerta turistica coinvolgendo in prima persona i cittadini del territorio e contribuendo anche a creare nuove opportunità di lavoro lungo il territorio.

Come?
CHI PARTE per una vacanza o un viaggio di lavoro può prenotare una o più esperienze uniche da vivere nella destinazione scelta.

CHI VIVE NEL TERRITORIO e desidera mettersi in gioco può offrire opportunità insolite e affascinanti creando relazioni di valore con i viaggiatori

CHI PUO’ PARTECIPARE
Il network è aperto sia a semplici cittadini, che possono offrire esperienze in cui vantano particolari conoscenze o abilità, sia alle guide turistiche professionali munite di patentino o titoli equipollenti, che sono le uniche figure abilitate ad accompagnare i turisti in visite guidate a chiese, monumenti storici e musei.

In pratica si può organizzare, e proporre direttamente al turista, un’infintà di iniziative, dall’aperitivo in barca a vela al trekking urbano, dalla pedalata all’alba sul lungomare al tour dei locali. Sono solo alcuni esempi perché chi vive il nostro territorio sa benissimo che, di idee da mettere in campo per rendere unica la vacanza di un turista, ce ne sono tantissime.

La piattaforma prende ora il via dopo un anno di lavoro ed è realizzata da Picenum Tour insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno. Le candidature degli aspiranti “Socialcicero” che vivono nelle Marche, sono aperte. Nelle prossime settimane saranno rilasciate le app gratuite per Android e iOS. La piattaforma si arricchirà in modo continuativo con le nuove esperienze proposte dai Socialcicero per i quali è attivo un sistema di pagamento sicuro certificato tramite PayPal e Stripe.

Il progetto ha una doppia valenza sociale. Da un lato, sfruttando i social network e il web, permette ai turisti di incontrare gli abitanti del territorio ancor prima dell’arrivo, creando rapporti di conoscenza e amicizia che arricchiscono l’esperienza di viaggio. Dall’altro, il marketplace garantisce nuove opportunità di lavoro a chi è in grado di offrire proposte turistiche complementari e non alternative a quelle esistenti nei circuiti ufficiali, avvicinandolo a un settore che nelle Marche è cresciuto fortemente negli ultimi anni proprio grazie alla vivacità e alla professionalità di chi lavora nel turismo.