“Vieni da noi”. Squadra picena di terza categoria si offre a Zaccardo in diretta tv

Print Friendly, PDF & Email





ASCOLI PICENO – “Vieni a giocare da noi”. La richiesta ufficiale dell’Asd Croce di Casale a Cristian Zaccardo è avvenuta nientemeno che in diretta tv. La squadra di Ascoli Piceno, che milita in Terza Categoria, si è offerta al difensore campione del mondo nel 2006 nel corso del programma “Calciomercato – L’Originale”, condotto da Alessandro Bonan.

Proposte serie, altre scherzose e decisamente bizzarre. Come quelle di una squadra di Calciotto di Napoli, di Calcio a 5 di Chieti e, addirittura, di un oratorio di provincia.

Zaccardo, nei giorni scorsi, aveva annunciato la rescissione del contratto col Vicenza su Linkedin, mettendosi autonomamente sul mercato. Sul portale, l’ex calciatore di Palermo, Parma e Milan ha pubblicato il proprio curriculum, citando le 381 presenze e 22 gol in Serie A, il campionato di Germania conquistato col Wolfsburg nel 2009 e, soprattutto, la Coppa del Mondo alzata undici anni fa.

Per la cronaca, di offerte serie ne sarebbero arrivate, soprattutto dall’estero: Portogallo, Grecia, ma anche Australia e India. Al Croce di Casale resta l’orgoglio di averci perlomeno provato.




© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI