Un sambenedettese sul ring per il titolo nazionale

Print Friendly, PDF & Email

San Benedetto
E’ una data storica per il pugilato nostrano quella del prossimo 10 gennaio. Il pugile sambenedettese Roberto Bassi, dell’Olympia Boxe di Ascoli, quella sera combatterà infatti per la conquista del titolo italiano dei pesi supermedi. Il match andrà in scena al Palacaselle di Arezzo e vedrà Bassi incrociare i guantoni con il triestino Fabrizio Leone.

Il pugile sambenedettese, allievo dell’ex olimpionico ascolano Christian Giantomassi, è reduce da una positiva serie di incontri dopo lo stop forzato interrotto alcuni mesi fa. Bassi si è subito rimesso in carreggiata tornando ai massimi livelli del pugilato italiano ed arrivando fino all’importantissimo match del 10 gennaio. “Un percorso difficile – ha spiegato – ma possibile grazie al supporto della mia famiglia, della mia fidanzata Elena di Christian Giantomassi e di tutti i ragazzi della palestra che hanno sacrificato il loro tempo per aiutarmi negli allenamenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI