domenica 29 Maggio 2022 – Aggiornato alle 00:24

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Sport

Serie A bocce, per le Marche vince solo il Fossombrone. Sconfitte per Fontespina a Civitanovese

La Oikos ha battuto la Accessorri Moda (NA) per 5 - 3
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
MARCHE

Ha preso il via sabato 15 gennaio il campionato di serie A di bocce che quest’anno si svolge con un girone unico a 12 formazioni, final four tra le prime quattro nel mese di luglio per assegnare lo scudetto e quattro retrocessioni (tre dirette e una con playout tra quartultima e quintultima purché tra esse ci siano al massimo tre punti di distacco, altrimenti retrocede direttamente la quartultima).

Tre delle 12 squadre partecipanti sono marchigiane. Si tratta dell’Oikos Fossombrone (che l’anno scorso ha conquistato l’accesso ai play-off) e delle due squadre di Civitanova Marche: il Fontespina, brillantemente salvatosi lo scorso anno e la Civitanovese, neopromossa dalla serie A2 al termine di una stagione straordinaria che ha visto gli “squali” arrivare anche alla finale di Coppa Italia.

Tutte e tre le squadre marchigiane si sono rinnovate rispetto allo scorso anno con diversi arrivi e diverse partenze nell’ultimo mercato.

La prima giornata si è chiusa con la vittoria dell’Oikos Fossombrone e le sconfitte di Fontespina e Civitanovese che però, va detto, avevano turni complicatissimi dovendo affrontare le prime due squadre classificate nella scorsa stagione.

Bello il successo casalingo dell’Oikos per 5-3 sui napoletani della Kennedy. Dopo gli addii dei big Cappellacci e Principi, passati alla squadra veronese del Vigasio Villafranca, si temeva che i forsempronesi potessero accusare il colpo. A giudicare dalla prima giornata, però, gli uomini di coach Romeo Righi sembrano più che competitivi anche in questa stagione. L’individualista e capitano Andrea Grilli e la terna composta da Fabio Battistini, Cesare Carbonari e Andrea Sperati hanno tenuto botta nel primo turno di gioco conclusosi con due set per parte. A fare la differenza i match di coppia, in particolare quello in cui Grilli-Battistini hanno surclassato con un doppio 8-2 i napoletani Coppola-Mauro. Un doppio set che, insieme a quello vinto dalla coppia Sperati-Marini, creava il gap decisivo per il 5-3 finale che assegnava i primi tre punti in classifica all’Oikos Fossombrone.

Esordio meno fortunato per il Fontespina, chiamato ad ospitare i campioni d’Italia del Caccialanza Milano. La squadra di coach Attilio Macellari ha tenuto botta alla grande, ma alla fine si è dovuta arrendere per 2-6 ai più forti avversari. A conquistare i due set dei civitanovesi uno strepitoso Domenico Dari nell’individuale. Il neo acquisto, proveniente dal Morrovalle, è riuscito ad avere infatti la meglio per 8-2 nel primo parziale contro il fortissimo Luca Viscusi. Lo stesso Dari, in coppia con Marco Sabbatini, ha conquistato l’altro set per il Fontespina che, sicuramente, avrà migliore fortuna nei prossimi turni contro avversari maggiormente alla portata.

Splendido, ma sfortunato, l’esordio della neopromossa Civitanovese, chiamata a far visita ai vice campioni d’Italia del Boville Marino. I laziali si sono imposti per 5-3 dovendo tirare fuori il meglio di sé nei match di coppia dopo che sia Fernando Rosati nell’individuale, sia la terna rossoblu Torresi-Adorante-Sabbatini avevano costretto i padroni di casa al 2-2 dopo il primo turno di partite. A fare la differenza i due set persi nella coppia da Luca Sabbatini-Manuel Adorante contro i laziali Palma-Santucci. Per la Civitanovese vale lo stesso discorso fatto per il Fontespina: andrà meglio contro altri avversari, fermo restando che, anche sul campo dei vice campioni d’Italia, gli “squali” si sono dimostrati più che competitivi.

I TABELLINI

Fontespina (MC) vs Team MP Filtri Caccialanza (MI) 2 – 6 (41 – 52)

Macellari – Agostini – Gattari vs M. Luraghi – Savoretti – P. Luraghi 6-8, 4-8; Dari vs Viscusi 8-2, 2-8; Macellari (2° set Tosoni) – Gattari vs Savoretti – P. Luraghi (2° set Gusmeroli) 3-6, 6-8; Dari – Sabbatini vs M. Luraghi (2° set Bergamelli) – Viscusi 8-2, 4-8.

All. Fontespina: Attilio Macellari

All. MP Filtri Caccialanza: Dario Bracchi

Direttore di gara: Domenico Sposetti

Arbitri: Nico Battistelli – Franco Tosti

 

OIKOS Fossombrone (PU) vs A.F. Accessorri Moda (NA) 5 – 3 (60 – 42)

Battistini – Carbonari – Sperati vs M. La Marca (2° set C. La Marca) – Pappacena – Mauro 7-8, 8-5; Grilli vs Coppola 8-6, 7-8; Sperati (2° set Alberici) – Marini vs C. La Marca – Pappacena 8-3, 6-8; Grilli – Battistini vs Coppola – Mauro (2° set M. La Marca) 8-2, 8-2.

All. OIKOS Fossombrone: Romeo Righi

All. A.F. Accessori Moda Kennedy: Antonio Ferrante

Direttore di gara: Roberto Lopparelli

Arbitri: Roberto Sdringola – Paolo Ceccotti

Boville Marino (RM) vs Civitanovese (MC) 5 – 3 (58 – 40)

Palma – Nanni – Facciolo (2° set Santucci) vs Torresi – Adorante – Sabbatini 7-8, 8-5; Di Nicola vs Rosati 8-4, 7-8; Palma – Santucci vs Sabbatini – Adorante 8-5, 8-1; Di Nicola – Nanni vs Rosati – Torresi 8-1, 4-8.

All. Boville Marino: Giulio Arcangeli

All. Civitanovese: Alvaro Montecassiano

Direttore di gara: Antonio Dello Iacovo

Arbitri: Roberto Mele – Emilio Benvenuto Betelli

circolo sambenedettesi

Ultime notizie

olive 250

TI CONSIGLIAMO NOI…