mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:04
mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:04

Prima categoria, pari tra Cuprense e Sangiorgese

Il match termina 1 a 1

CUPRENSE 1933 VS SANGIORGESE 1922 1 – 1
CUPRENSE 1933
Montenovo Bellanova Del Moro Mancini Diarra (72’ Onori) Spaccasassi F Pazzaglia(46’ Dozio) Mora Ricci (65’Wali) Macantoni Zahragoui I. colori sociali giallo blu allenatore Marcaccio
SSDARS SANGIORGESE 1922
mallozzi monaldi (58’ Ricci Eros) kuixhiun (63’ Fares) rapacci perticarini (vc) monaldi gabaldi ( c) chiappini vallesi(30’ oviahhon 60’ De Carolis ) marcelli ricci lorenzo colori sociali neroazzurri allenatore bugiardini
ARBITRO GISMONDI SEZIONE DI MACERATA
RETI 25’ Vallesi ( S) 90’ Marcantoni( C)
Angoli 8 a 2 per la Cuprense, 3 ammoniti per ogni squadra Mora (40’) Marcantoni (43’) e Del Moro (70’) per la Cuprense e Monaldi(26’) , Kuinxhiu(43’) Rapacci(46’) per la Sangiorgese

Alle ore 14:30 al Campo Sportivo F.lli Veccia di Cupra Marittiam, inizia il decimo turno del l campionato di prima categoria girone D , la Sangiorgese nella classica casacca neroazzurra e la Cuprense in casaccia gialla , giornata nuvolosa con piccoli momenti di leggera pioggia, terreno di gioco in erba in buone condizioni.

Dopo una settimana un po’ agitata con l’uscita sia dell’allenatore Daniele Aria e del direttore sportivo Massimiliano Sebastiani che ha visto sedere nella panchina neroazzurra il sangiorgese Luigi Bugiardini anno 1971, vecchia conoscenza della Sangio sia come giocatore che come allenatore , una Sangio positivamente trasformata affronta la Cupresense , seconda in classifica.

Inizia subito bene la Sangiorgese con kuixhiun che colpisce l’incrocio dei pali al 3’ poi la Cuprense si fa pericolosa con l’attaccante Ricci che nel primo quarto d’ora impegna per ben tre volte il portiere Mallozzi con due impegnative parate e un tiro che fa la barba al palo, ma al 25’ una perfetta azione del solito kuixhiun che in un azione solitaria sulla fascia sinistra con un cross perfetto consegna la palla in area di rigore a Vallesi che realizza con la sua solita freddezza il gol del vantaggio, azione da applausi.

Nel secondo tempo i gialloblu cercano di pareggiare la partita, nel 55’ e 57’ un super Mallozzi nega il pareggio all’attaccante Dozio e si ripete neutralizzando insidiosi tiri di Marcantoni e Zahraoui nel 74’ , la Sangio si fa vedere solo su contropiede ed e’ molto pericolosa con una insidiosa punizione tirata magistralmente dal solito Gabaldi che fa la barba alla traversa e con Marcelli che al 85’ sfiora il gol del raddoppio , con un po’ di fortuna al 90’ i gialloblu pareggiano con Marcantoni e al 93’ Wali non riesce ad avere la meglio su Mallozzi e la partita finisce in parita’. La Sangio ha buttato al vento la terza posizione, sabato al comunale di Porto San Giorgio e’ obbligatoria la vittoria con il Montottone per poter ancora credere nella vittoria finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

soriano 250
kokeshi
contaldo 250
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…