San Benedetto Tennis Cup, vince Renzo Olivo. L’argentino batte Giannessi dopo tre ore di gioco

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Renzo Olivo trionfa alla San Benedetto Tennis Cup. L’argentino ha sconfitto Alessandro Giannessi 5-7, 7-6 (4), 6-4 in un match durato quasi tre ore.

Per il 27enne si tratta della terza vittoria in un challenge, il primo dal 2016. Grazie a questo trofeo, Olivo sale al 259esimo posto della classifica Atp, recuperando ben 71 posizioni.

Olivo succede al colombiano Daniel Galan, che si impose nel 2018. Il titolo di campione del Challenger della Riviera delle Palme resta così in Sudamerica.

Olivo è il secondo argentino della storia del torneo a vincere in singolare, dopo Maximo Gonzalez nel 2008 e Carlos Berlocq nel 2010.

LA CRONACA Dopo il primo set vinto, il tennista italiano ha cominciato ad accusare la stanchezza di una lunga ed estenuante settimana, in cui l’aveva spuntata al tie-break del terzo set sia nei quarti di finale che in semifinale. L’aiuto del fisioterapista però ha permesso a Giannessi di non cedere e arrivare addirittura a due punti dalla vittoria nel corso del secondo parziale. Il tie-break ha visto tuttavia prevalere Olivo, che ha invece sentito la stanchezza nel corso del terzo set, ma ciò non è bastato per fermare la rimonta. L’equilibrio dell’incontro è testimoniato dal totale dei punti vinti: 111 a testa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI