giovedì 8 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 00:00
giovedì 8 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 00:00

Samb, confusione pure sul silenzio stampa. La società impone il silenzio ma Prosperi parla lo stesso

Il tecnico ha commentato la gara sul Resto del Carlino di oggi. Che abbia deciso di prendere una strada diversa?
soriano 250

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Che la situazione non sia serena, in casa rossoblu, è evidente. La squadra non vince da tempo ed è in atto una contestazione da parte della tifoseria passata anche attraverso la conferenza – denuncia del direttore sportivo Vittorio Cozzella fatta un paio di settimane fa.

Quella di ieri è stata l’ennesima partita della svolta che della svolta non è stata, e a questo punto è difficile persino prevedere quali possano essere le prossime mosse della società. Il futuro è indecifrabile così come è davvero complicato capire (e lo abbiamo scritto ormai tempo fa) quali fossero realmente le ambizioni della Samb in questa stagione sportiva 2022-2023.

Insomma, se non si conoscono le premesse è veramente dura intuire le conseguenze. Per il momento prendiamo atto di un silenzio stampa che poteva essere comprensibile per un paio di giornate (essere insultati dal primo all’ultimo minuto di una gara non lascia nessuno indifferente), ma a questo punto il silenzio e l’assenza di informazioni fanno male a tutti. In primis alla società, in secundis a chi ha sottoscritto un abbonamento ascoltando promesse di una squadra allestita per ambire ai vertici della classifica.

E forse questo lo ha capito il tecnico rossoblu Fabio Prosperi che sembrerebbe aver ignorato il volere della società commentando l’esito della gara di Agnone sul Resto del Carlino di oggi. Che abbia deciso di prendere strade diverse da quelle della Samb? Di certo è l’ennesima dimostrazione della confusione che sembra regnare in casa rossoblu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

onova 250
casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…