Rugby, la Fifa Security torna alla vittoria

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La FI. FA. Security Unione rugby S. Benedetto riprende la marcia bruscamente interrotta domenica scorsa con la sconfitta con il Fano rugby battendo il Banca Macerata Rugby con il risultato di 33-20.

Contro una squadra ritenuta ostica per la determinazione e alcune individualità di spicco, la formazione del duo Laurenzi-Alfonsetti ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie per avere ragione dell’avversario, si sono riviste alcune incertezze nella trasmissione del gioco e nella salita difensiva che hanno permesso all’avversario di creare alcuni problemi ai ragazzi della FI.FA. Security che comunque sono riusciti a resistere alle incursioni con esperienza e mestiere.

Diverso il discorso sulle fasi statiche con una mischia ordinata devastante e sempre in avanzamento che ha creato i presupposti della vittoria, insieme ad alcune buone giocate dei tre quarti. La FI. FA . Security ha realizzato 4 mete, con Celani, Alemanno, Fulvi e Alesiani ottenendo così il punto di bonus, con 3 calci piazzati e 2 trasformazioni di Alesi.

La formazione scesa in campo : Michini, Celani, Pellei, Fulvi, Celi, Valeri, Alesiani , Alesi, Alemanno, Coppa, Narducci , Del Prete, Mignucci, De Lucia, Di Marcantonio. A disp. Di Buò, Muratore, Zazzetta, Di Maso, Scipioni , Arena, Fioretti. Il prossimo turno, dopo la sosta, vedrà la FI.FA. Security Unione rugby San Benedetto impegnata a Chieti con la Polisportiva Abruzzo, l’appuntamento per i tifosi è per 15/12/2019 alle ore 14,30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI