Roselli esalta la squadra: “I meriti? Qualcuno è mio ma il 99 per cento è dei ragazzi”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non dobbiamo guardare la classifica”. Giorgio Roselli continua a predicare calma e cautela. Dopo la vittoria contro la Fermana l’umore, ovviamente, è alto ma il tecnico rossoblù non si scompone. “Non guardo la partita sul lato estetico – afferma – io vedo solo che abbiamo giocato una buona gara contro una squadra che sa curare i particolari. Giocano profondi e i miei centrocampisti hanno detto di aver avuto un po’ di difficoltà”.

Della classifica, come detto, l’allenatore della Samb non vuole parlare: “Non dobbiamo guardare la classifica, ma i ragazzi devono impegnarsi partita per partita. I miei giocatori hanno sempre dato tutto, ho qualche merito, ma il 99% del merito è tutto loro”.

CONDIVIDI