Pallamano, l’under 13 di Monteprandone a Misano per il festival nazionale

Print Friendly

MONTEPRANDONE – La valigia disfatta da qualche ora, ma per l’Hc Monteprandone Under 13 è già tempo di ripartire. Dopo l’eliminazione agli ottavi dei playoff B alla Partille Cup, ecco le finali nazionali. Dopo la Svezia e Göteborg, c’è Misano Adriatico. Dopo il torneo di pallamano più grande del mondo, il Festival della pallamano (alla 15esima edizione), con 58 squadre ai nastri di partenza e un migliaio di partecipanti fra atleti, tecnici, dirigenti e arbitri.

Il luglio di fuoco dei giovanotti verdi fa tappa in Romagna. L’Under 13 di coach Andrea Vultaggio, inserita nel girone B della categoria Esordienti, debutterà mercoledì 11 luglio, alle 12, contro Cingoli. Nel pomeriggio, alle 18.30, la sfida alla Fiorentina. Giovedì altro doppio incrocio: alle 8.30 Monteprandone incontrerà Altamura B; alle 16.30, invece, la gara con Cassano Magnago. Venerdì il terzo bis di impegni: alle 12 il Bologna United, alle 18.30 la Scuola Pallamano Modena.

Sabato le finali, con il match per l’assegnazione del tricolore tra le prime dei due gironi che si disputerà alle 11.30. Nel gruppo A figurano Pressano, Benevento, Tushe Prato, Decima, Romagna e Altamura A.

Questi, infine, i ragazzi dell’Under 13 Monteprandone che dopo l’avventura in Svezia saranno in Romagna: Lorenzo Capocasa, Cristian Cellini, Marco Di Girolamo, Wasim Khouaja, Riccardo Simonetti, Davide Evangelista, Mirco Salladini, Matteo Vagnoni, Lorenzo Pedroni, Daniele D’Andrea, Alessandro Tritto, Francesco Cela e Giulio Pompei.

CONDIVIDI