Pallamano, HC Monteprandone centra la terza vittoria stagionale. Esordio per il quattordicenne Evnagelista

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE: Cani 5, Capocasa, Carlini 2, Coccia, Curzi, Di Girolamo 7, Evangelista, P. Funari, Khouaja 5, Lattanzi 6, Mattioli, Mucci, Pantaleo 6, Parente 7, Salladini, Tritto. All.: Vultaggio.
CAMERANO: Antonelli 2, Bilo 5, Boccolini, Brilli 2, Bronzini, Casavecchia 2, Coppari, D’Onghia 4, Francelli 2, Francinella, Giambartolomei 4, Marotta, Papa, Vagnoni 6. All.: Campana.
Arbitro: Bevilacqua.
NOTA: parziale primo tempo, 23-17.

HC Monteprandone-Camerano U19 38-27
MONTEPRANDONE – Niente cali di tensione, aveva ordinato coach Andrea Vultaggio: l’Handball Club Monteprandone gli ha dato retta. E contro il fanalino di coda Camerano Under 19 arriva la terza vittoria stagionale: adesso nella classifica del girone Marche-Abruzzo della serie B maschile, i blu inseguono la capolista HC Pescara, l’unica a punteggio pieno, oltre che ostico avversario nell’impegnativa trasferta di domenica prossima (ma il Cus Ancona, che pure è a quota 6, ha riposato).

Sfida tutto sommato agevole per Monteprandone, alla terza uscita casalinga (su quattro) e di nuovo capace di confermarsi su buoni livelli. Coach Vultaggio tiene a riposo capitan Coccia e bomber Mattioli, ritrova lo sfebbrato Pantaleo e regala minuti a chi in questo inizio di torneo ha giocato meno. Primo tempo al piccolo trotto, con l’HC che dopo pochi minuti sembra voler scappare (6-3), ma gli ospiti sono bravi a rifarsi e a restare in scia. I blu insistono e prima dell’intervallo scavano il solco decisivo: 23-17.

Nella ripresa la difesa monteprandonese si fa ancora più arcigna: appena 10 gol subiti. A quel punto c’è spazio per l’esordio in prima squadra di un altro classe 2005, l’ala Davide Evangelista (con lui alla fine saranno quattro i 14enni schierati: nel conto pure Simonetti, Vagnoni e Di Girolamo). Si comporta bene Evangelista, idem tutti gli altri. Finisce 38-27, per il successo stagionale più largo.

Il commento di coach Vultaggio: “Sono soddisfatto. Devo ammettere che a tratti mi sono divertito, così come ci tengo a fare i complimenti ai ragazzi di coach Campana, in continuo progresso, a dimostrazione del buon lavoro che stanno portando avanti a Camerano”.

“Ora però dimentichiamo tutto: domenica ci aspetta la complicatissima sfida di Pescara. Fare punti sul loro parquet potrebbe davvero costituire una grossa conferma per noi in chiave alta classifica” conclude Vultaggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI