sabato 20 Agosto 2022 – Aggiornato alle 04:11

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La manifestazione

Lido di Fermo, successo per il Campionato Italiano di Gym boxe

Organizzato per il quarto anno consecutivo dalla Asd Pugilato Nike Fermo
euro 3 250
FERMO

Grande successo per il Campionato Italiano di Gym boxe tenutosi presso lo Chalet Paradise a Lido di Fermo, organizzato per il quarto anno consecutivo dalla Asd Pugilato Nike Fermo. Ottimi risultati per la rappresentativa marchigiana, con diversi atleti a podio, tra i quali spicca l’oro nella categoria Master -69 di Stefano Ceselli, allenato dal tecnico Giuseppe Vesprini della Accademia Pugilistica Settempedana. Medaglia d’argento per Francesco Di Palma della Pugilistica Jesina, +91 Kg Master, tecnico Lorenzo Alessandrini e medaglia d’argento per Giada Ascione, Junior F -57 kg della ASD Nike Fermo. Il torneo ha visto 400 atleti dai 13 ai 65 anni, divisi in base all’età ed alle categorie di peso, darsi battaglia per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia di Gym Boxe. I pugili si sono affrontati sui due ring allestiti per l’occasione a pochi passi dal mare, in una splendida cornice turistica.  La Gym Boxe è una disciplina regolamentata dalla Federazione Pugilistica Italiana, nella quale gli atleti si affrontano sul ring in un match di pugilato a contatto controllato, scambiandosi colpi che non devono arrecare alcun danno all’avversario, rendendo difatti la boxe uno sport aperto a tutti. E’ proibito il Ko ed il verdetto si basa sulla tecnica complessiva mostrata dai due contendenti. Soddisfazione da parte del responsabile regionale del settore amatoriale Alessandro Proietti Pannunzi: «Le Marche si confermano ancora di più regione centrale nel mondo della Gym Boxe in Italia, grazie anche all’impegno del Presidente del Comitato Regionale, nonché membro della Commissione Amatoriale, Luciano Romanella». Quest’ultimo ha poi dichiarato: «È per noi motivo di grande orgoglio aver portato il più grande torneo di pugilato amatoriale ancora una volta in “casa nostra”, ed un piacere avere ospitato tanti tecnici, atleti e supporter che testimoniano come questo settore sia ormai sempre più importante per i praticanti ed all’interno delle società sportive di pugilato in tutta Italia. Sono eventi come questi – ha concluso Romanella – a mettere in luce la realtà di questa disciplina, che permette a chiunque di apprendere i fondamenti della boxe e di trarne i benefici per la salute».

la baia

Ultime notizie

centrotermica 250

TI CONSIGLIAMO NOI…