lunedì 28 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:24
lunedì 28 Novembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:24

Il Riviera è tabù da sei mesi. La Samb non vince nemmeno con l’ultima in classifica

La sfida con il Roma City termina 0-0
weedy

SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Termina sul punteggio di 0-0 la sfida tra Sambenedettese e Roma City. I rossoblu non riescono a scardinare la difesa avversaria e confermano il ‘Mal di Riviera’ che va ormai avanti da ben 175 giorni (quasi sei mesi).

FORMAZIONI

Fabio Prosperi torna al 3-4-3 e conferma Guerrieri tra i pali. In difesa, accanto a Conson, ci sono Mauthe ed Agostinone. A centrocampo Lulli (41’ st Angiulli) e Feliz con Murati(1’ st Umile) e Viscardi (34’ st Marras) sulle corsie laterali. Torna Cardella in attacco, con Proia (41’ st Acunzo) ed Emili (1’ st Vita) pronti a supportarlo. A disposizione: Corci, Migliorini, Acunzo, Marras, Angiulli, Boti, Tassi.

Roma City: Barone, Rimondi, Di Emma, Gagliardini, Diakhite, Ferrante (34’ st Ricci), Perroni, Cabella, Raffini, Meo (30’ st Ferrante A.), Manoni. A disposizione: Mazzoleni, Corvaglia, Ferrante A., Ruci, Rea, Ricci, Menghi, De Mutiis, Zoppiuuuu. Allenatore: Francesco Statuto

Arbitro: Liberato Maione di Ercolano

Assistenti: Ferdinando Savino di Napoli e Dario Maione di Nola.

Ammoniti: Perroni (R), Feliz (S)

Prima frazione di gioco priva di azioni pericolose. Ritmi molto blandi con ambedue le squadre che non riescono a  costruire azioni pericolose. Al 15’ ci prova Feliz dal limite ma la sfera è facile preda di Barone. Al 38’ è Cardella a mettersi in proprio con una girata da fuori area ma la conclusione si spegne sul fondo. Poco più tardi, al 42’, Raffini ha la possibilità di portare in vantaggio i suoi ma l’uscita provvidenziale di Guerrieri salva la Samb.

Nella ripresa Prosperi rinforza il reparto offensivo con gli ingressi di Vita ed Umile. Dopo appena dieci minuti, i rossoblu imbastiscono due nitide palle gol: prima con Lulli (4’ st), con la conclusione del capitano che viene respinta dalla difesa, e poi con Cardella (10’ st) che, con il destro, calcia al lato. Al 32’ ci prova ancora il sette rossoblu su calcio di punizione ma la sfera di infrange sulla barriera.

Secondo 0-0 consecutivo per i ragazzi di Prosperi che mantengono la porta inviolata ma, allo stesso modo, confermano il ‘Mal di Riviera’ che prosegue da ben 175 giorni. L’ultima vittoria casalinga infatti, risale al 15 maggio scorso, quando i ragazzi (al tempo allenati da Sante Alfonsi) superarono l’Aurora Alto Casertano sul punteggio di 2-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

antica osteria del borgo
bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…