spadu top
giovedì 25 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 01:40
giovedì 25 Luglio 2024
Ultimo aggiornamento 01:40
Cerca

“Boxando s’impara”, adesione dei ragazzi dell’Istituto Capriotti

La classe 4B AFM economico-sportivo ha potuto approfondire meglio le abilità di base
Pubblicato il 29 Novembre 2022

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
Anche quest’anno l’Istituto Tecnico Commerciale “Augusto Capriotti” di San Benedetto del Tronto, grazie alla coordinatrice del dipartimento di scienze motorie Maria Elena Piccinini, ha sostenuto il progetto nazionale della Federazione Italiana Pugilato (Fpi) destinato agli istituti scolastici denominato “Boxando s’impara”. La classe 4B AFM economico-sportivo ha riconfermato per il secondo anno l’adesione a questa iniziativa con grande soddisfazione del Tecnico Francesca Pignati che ha potuto approfondire meglio le abilità di base ed aumentare la preparazione dei ragazzi, sempre supportata dalla professoressa Piccinini, che per prima ha creduto nella prosecuzione di questo progetto. L’entusiasmo ha coinvolto anche ragazzi e ragazze di altre classi e di altri indirizzi, tanto da pensare di organizzare una dimostrazione pratica all’interno dell’ultima assemblea di istituto pre natalizia, per dare modo a tutti di sentire l’ondata emozionale che si sprigiona anche da due aspiranti combattenti in assoluta e protetta esecuzione light. La Commissione Progetti Speciali in ambito scolastico della Fpi, istituita nel 2017, coordinata a livello nazionale dal Prof. Massimo Scioti e a livello regionale dal Prof. Ivan Traini, facente parte del comitato regionale Marche capitanato dal Presidente Luciano Romanella, ha riproposto, dunque, il progetto “Boxando s’impara” dopo il grande successo dello scorso anno. Lo scopo è (anche questa volta) quello di avvicinare i giovani a questa antica nobile arte che educa i ragazzi al rispetto di sé stessi e degli altri, alla determinazione nel perseguimento dei propri obiettivi, alla disciplina entro cui trovare la propria libertà di espressione ed allena il corpo ad essere attivo, vigile ed agile. Il pugilato è quindi ancora a supporto della formazione dei giovani.

coal
fiora
kokeshi
jako
garofano
Gianna Mora

TI CONSIGLIAMO NOI…