“Nessun atto vandalico, ma una barca fatta con fusti di birra”. Ecco cos’è accaduto ieri sul torrente Ragnola


Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trovare dei fusti di birra ammassati sul letto di un torrente non è certo cosa di tutti i giorni. Per questo motivo ieri mattina la polizia locale, che ha effettuato un sopralluogo sul posto, ha tentato di capire cosa fosse accaduto e anche a predisporre la rimozione di quei detriti. Alla fine a rimuovere il tutto sono state le persone che, seppur indirettamente, avevano provocato quella situazione.

I fusti sono infatti stati spinti in quel punto del torrente, ad Ovest del ponte di via Maffei, dalla mareggiata. Componevano infatti una imbarcazione realizzata in estate, con uno scopo ambientalista, da alcuni ragazzi con dei barili di birra e riposta al circolo “Ragn’a Vela” che si trova poco distante, proprio alla foce del torrente. La furia del mare ha di fatto smantellato quella creazione spingendo tutti i fusti verso Ovest. “Purtroppo siamo tutti fuori San Benedetto – spiegano i ragazzi che hanno realizzato la barca – ma non appena abbiamo visto l’articolo abbiamo subito chiamato la polizia locale e contattato degli amici chiedendo loro di andare a rimuovere quel materiale, cosa che è stata fatta ieri pomeriggio. I materiali sono stati smaltiti negli appositi contenitori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI