https://www.fondazionecarisap.it/
mercoledì 21 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 13:03
https://www.fondazionecarisap.it/
mercoledì 21 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 13:03

Via Pasubio, il Comune ha spiegato il progetto ai comitati di quartiere

Pubblicato da 

Andrea Bellabarba
 venerdì 31 Gennaio 2014

SAN BENEDETTO – L’amministrazione comunale ha convocato i presidenti dei Comitati di Quartiere per illustrare i lavori che verranno effettuati in via Pasubio, per la realizzazione del sottopasso lungo la linea ferroviaria. Intanto il 29 gennaio il Comune ha approvato una determina che ha definito il nuovo quadro economico dell’opera, “un aggiustamento dei costi di realizzazione” come è stata definita dell’arch. Davarpanah Farnush, dirigente dell’area progettazione e manutenzione opere pubbliche.

Nello specifico, la determina n° 67 conferma il costo dell’opera che arriva a 4 milioni 320 mila euro circa, di cui 2 milioni e 777 mila euro “spesi per i lavori (comprensivi di € 91.034,78 di oneri generici per la sicurezza) oltre € 18.953,16 di oneri speciali per la sicurezza ed € 1.542.788,99 per somme a disposizione dell’Amministrazione comprensivi di € 260.000,00 per “opere di spostamento PL e oneri ferroviari”. La spesa ovviamente è stata approvata in base all’Accordo di Programma Quadro sottoscritto con la Regione Marche.

Durante la riunione con i rappresentanti del Comune, alcuni presidenti dei Comitati di Quartiere hanno espresso delle perplessità, come Luciano Calabresi del quartiere Albula Centro: “Ci hanno illustrato il progetto, e le ricadute che potrà avere sulla zona. Però spero che abbiano studiato bene l’opera. La zona dei lavori è paludosa. Basti pensare ai problemi che dà quando ci sono periodi di forte maltempo. I tecnici hanno detto di non preoccuparci, di non dar retta “alle chiacchiere” perchè conoscono bene i problemi della zona. Speriamo che in seguito non vengano fuori anche questioni coi proprietari dei terreni limitrofi. Ovviamente la burocrazia ha fatto il suo corso e i tecnici si sono messi d’accordo coi confinanti, però chissà che può succedere in futuro, se qualcuno si opporrà, si rimane sempre nel dubbio”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

salone bio 2
coal
kokeshi
fiora
new edil
garofano
101 Caffè

TI CONSIGLIAMO NOI…