Strisce blu, il Comune segnala il sit-in alla Procura. “Interruzione di pubblico servizio”

Print Friendly

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune va avanti e nei prossimi giorni farà terminare i lavori relativi alle strisce blu sul lungomare. Lo stop forzato era avvenuto martedì mattina, quando di fronte all’Hotel Progresso i titolari hanno dato vita ad una protesta per impedire che venisse interessato anche l’ingresso alla struttura alberghiera.

“Se qui ogni persona a cui non va bene una cosa inizia a comportarsi così, è la fine”, ha commentato il sindaco, sorpreso e stizzito anche per la reazione della politica all’episodio.

“Avvisate Urbinati che è cambiata amministrazione, ora ci siamo noi e le regole ora le facciamo rispettare”, ha proseguito il primo cittadino riferendosi al consigliere regionale del Pd. Quest’ultimo aveva espresso solidarietà agli operatori, chiedendo all’amministrazione – se necessario – di modificare il regolamento sull’occupazione del suolo pubblico: “L’accoglienza è fatta pure da questi piccoli gesti”.

Intanto, dal Municipio si apprende che il verbale di ieri sarebbe stato inoltrato alla procura, con segnalazione per interruzione al pubblico servizio.

 

CONDIVIDI