Soldi alle associazioni culturali, l’opposizione approva. Mandrelli critica: “Il sostegno va dato sempre”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutti d’accordo, o quasi. L’opposizione promuove “La cultura è positiva”, l’iniziativa del Comune in sostegno alle associazioni culturali cittadine. L’intervento prevede lo stanziamento di 30 mila euro, con un contributo una tantum di 500 euro per ciascuna realtà senza obbligo di rendicontazione. “Mi sembra una piccola cosa ma buona, in un periodo in cui le iniziative culturali soffrono di tante limitazioni, aiutare le associazioni a sopravvivere”, commenta Rosaria Falco.

Gesto promosso pure da Gianluca Pompei di Italia Viva, con riserva: “Avrei tenuto un obbligo di rendicontazione magari semplificata giusto per avere un quadro delle cose fatte coi soldi pubblici”.

Flavia Mandrelli, invece, fa notare come il sostegno vada dato a prescindere dall’emergenza covid: “E’ sempre giusto sostenere qualunque tipo di associazione provi a fare cultura in città. Tuttavia, le donazioni una tantum non le amo. Mi piacerebbe avvenissero sempre, ci si impegni a farlo tutto l’anno con un minimo garantito che consenta di sopravvivere”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI