giovedì 1 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:50
giovedì 1 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 06:50

Sisma, Curti: “Priorità sarà il consolidamento del Codice Unico della Ricostruzione”

"Oggi più che mai, si impone una riflessione sulla necessità di potenziare la nostra capacità di risposta"
osteria fiora

ASCOLI PICENO
“Ancora una volta il sisma torna a gettare angoscia sulla nostra Regione, ponendoci di fronte alla necessità di affrontare l’ennesima emergenza”. A parlare è l’onorevole Augusto Curti, all’indomani del terremoto che ha colpito le Marche. “In questo senso, oggi più che mai, si impone una riflessione sulla necessità di potenziare la nostra capacità di risposta. In particolare occorre dare immediato corso all’impianto normativo che sta sviluppando il Commissario Straordinario Giovanni Legnini. Attraverso il nuovo Codice Unico della Ricostruzione, infatti, sarà possibile affrontare emergenze come quella odierna o come l’ultima tragica alluvione, senza dover ricorrere di volta in volta ad un dispositivo di legge dedicato. Ciò, ovviamente, garantisce immediatezza e tempestività degli interventi, aggirando i percorsi paludosi della burocrazia”.

Curti farà parte della commissione ambiente, territorio e lavori pubblici alla Camera: “Ha competenza anche in materia di gestione emergenziale in conseguenza di eventi come il sisma e l’alluvione. Un tema purtroppo di attualità per le Marche, che tuttavia consente di impegnarmi, subito, su un settore sensibile per gli interessi della nostra Comunità. Tra le prime iniziative che voglio intraprendere, annovero senza dubbio il consolidamento del Codice Unico della Ricostruzione: lavorerò per far sì che questo strumento sia disponibile nel minor tempo possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

antica osteria del borgo
mediateca

TI CONSIGLIAMO NOI…