CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 05:00
CGIL
venerdì 14 Giugno 2024
Ultimo aggiornamento 05:00
Cerca

Sanità, Orgoglio Civico contro Gaspari: “La politica ha dimenticato il cittadino”

Pubblicato il 20 Febbraio 2015

SAN BENEDETTO • Scende sul piede di guerra “Orgolgio Civico”, l’associazione presieduta da Benito Rossi. Lo fa sulla sanità e sulle vicende che hano accompagnato questi ultimi giorni relativi alla figura del direttore sanitario Massimo Del Moro. “La politica – spiega Rossi – dimentica il cittadino ed esprime il peggio partitocratico di sé. La sanità dei cittadini merita ben altro, la sanità di chi soffre chiede risposte ai problemi quotidiani e non leggere di questioni politiche di dubbia squisitezza. Le verifiche interne tecniche, dal forte odore politico pre elettorale, stimolate ed accese, in via di chiarimento, mediaticamente spinte, hanno offerto e stanno offrendo uno spettacolo indegno del piceno dove l’economia recede e l’occupazione è ai minimi storici”.

“I cittadini del piceno – prosegue il presidente dell’associazione – chiedono attenzione sui problemi di ordine sanitario, sugli indirizzi politici sanitari di investimento, sulla qualità erogata, sui processi interni destinati a migliorare l’organizzazione, ma magari proprio per questo sono iniziati tanti mal di pancia. Orgoglio Civico invita il Direttore a continuare serenamente nel suo operato e chiede alla politica maggiore responsabilità in un momento in cui i tagli economici la fanno da padrone. In particolare ci rivolgiamo al presidente della conferenza dei sindaci nonché sindaco del comune di San Benedetto il quale non ha certo necessità dei nostri consigli ma forse gliene arrivano di sbagliati ad effetto inopportuno; è come se tutti i giorni si mettesse in dubbio l’azione amministrativa in virtù della sentenza della corte dei conti determinando un terreno accidentato peggiore delle buche che troviamo in giro per la strada”.

TI CONSIGLIAMO NOI…