Sandro Assenti: “Sono iscritto alla Lega. Io candidato? A disposizione”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sandro Assenti esce allo scoperto e spiega la sua partecipazione all’incontro organizzato dalla Lega a Castelfidardo: “Sì, ho fatto la tessera, non lo nego. Sono un simpatizzante come tanti altri”.

L’imprenditore sambenedettese, attualmente presidente della Confesercenti nei territori di Ascoli e Fermo, ammette che oltre alla curiosità nel partecipare al corso di formazione leghista, al momento non c’è altro.

“Sta passando l’idea che io mi sia candidato a qualcosa – spiega – se così fosse non potrei continuare a svolgere il ruolo di presidente. Condivido molte battaglie di Salvini come la Bolkestein, la Flat Tax, il decreto sicurezza, le politiche sull’immigrazione e la difesa dei valori cristiani”.

Nella primavera del 2020 si terranno le elezioni regionali e, a questo punto, il nome di Assenti potrebbe essere spendibile: “Ad oggi non ho avuto alcun tipo di incarico, non ci sono stati contatti con nessuno. Continuo il mio lavoro alla Confesercenti, anche se il mio mandato è in scadenza. Nella mia mente non c’è l’intenzione di portare avanti due impegni assieme. Se mi chiedessero di candidarmi? E’ evidente che potrei mettermi a disposizione, ma ribadisco che al momento non esistono progetti in tal senso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI