venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:31
venerdì 9 Dicembre 2022
Ultimo aggiornamento 04:31

Riqualificazione degli impianti sportivi marchigiani. Prorogata al 20 dicembre la scadenza del bando

L’intervento di riqualificazione degli impianti rientra nell’ambito del Programma di promozione sportiva 202
osteria fiora

La giunta regionale ha prorogato al 20 dicembre 2022 la scadenza del bando che assegna 4,725 milioni di euro (biennio 2023-2024) alla riqualificazione degli impianti sportivi marchigiani di proprietà pubblica. Il precedente termine era fissato al 15 novembre 2022. “Il rinvio si è reso necessario su esplicita segnalazione dei potenziali beneficiari del bando – spiega l’assessore allo Sport Chiara Biondi – Hanno chiesto maggiore tempo per la presentazione della documentazione necessaria, spesso a carico dei Comuni che, in questo periodo di fine anno, hanno altre scadenze amministrative prioritarie. La stessa Anci Marche ha proposto una proroga di almeno 15 giorni che abbiamo accolto, dilazionando ulteriormente il termine”.

L’intervento di riqualificazione degli impianti rientra nell’ambito del Programma di promozione sportiva 2022 (Misura 3). Le strutture devono essere di proprietà pubblica. Le domande di contributo possono essere inviate dagli enti locali, dalle Unioni di Comuni, dalle Università delle Marche, dalle Federazioni olimpiche e paralimpiche, da società sportive che gestiscono impianti di proprietà pubblica. Il bando è consultabile al link: https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Turismo-Sport-Tempo-Libero/Bandi-di-finanziamento/id_9311/5902

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

campanelli 250
spadu

TI CONSIGLIAMO NOI…