Revoca alla Picenambiente, De Vecchis chiede una commissione d’inchiesta: “Il fatto è grave”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Chiedo l’istituzione di una commissione di inchiesta per capire”. A parlare in consiglio comunale è Giorgio De Vecchis che approfitta della mozione presentata dal Pd sul decoro urbano per affrontare la questione della revoca alla Picenambiente dell’appalto sulla gestione delle macerie del sisma.

“La mozione è stata superata da eventi gravi”, tuona l’ex presidente dell’assise, chiedendo a gran voce “un approfondimento della vicenda”. Per De Vecchis il tema è fondamentale dal punto di vista amministrativo, visto nei confronti della Picenambiente “è una delle principali spese di questo Comune”.

La maggioranza non raccoglie l’invito e rimane volutamente nei limiti fissati dalla mozione: “Non dobbiamo essere noi ad esprimerci – ribatte Stefano Muzi – dato che la funzione pubblica non ha competenza a livello gestionale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA