Referendum, un po’ di Pd al dibattito “Si contro No”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’erano anche Fabio Urbinati e Tonino Capriotti allì’incontro sul referendum costituzionale organizzato dai perazzoliani. In tutto circa 200 persone che si sono radunate ieri sera per assistere al dibattito del “Si contro No” organizzato dall’associazione “Rinnovamento e Progresso”. Nel corso della serata, il professor Giulio Salerno e il professor Francesco “Pancho” Pardi hanno illustrato i motivi del proprio orientamento per il futuro referendum, approfondendo le ragioni della propria scelta con analisi e riflessioni.

“L’associazione è profondamente soddisfatta della riuscita di questo evento – spiega il tesoriere, Francesco Neroni – “Molto più per il livello di coinvolgimento che abbiamo raggiunto con le domande che il pubblico ha voluto rivolgere ai due esperti o anche con riflessioni sui punti del dibattito che alcuni dei presenti hanno voluto condividere con gli altri.”
Un confronto fra le due parti, ma mirato all’approfondimento e alla divulgazione di cultura politica, un obiettivo che secondo gli organizzatori è stato raggiunto a pieno.

“Continueremo a organizzare iniziative di questo tipo allo scopo di informare le persone e di coinvolgerle in maniera sempre più profonda nell’attività politica – ha concluso Neroni – Siamo già a lavoro su un nuovo incontro di questo tipo, ma i dettagli saranno rivelati più avanti. Ci auguriamo che attraverso questi eventi sempre più persone siano portate ad iscriversi alla nostra associazione e, attraverso di essa, a dare il proprio apporto nella creazione di proposte adeguate a essere presentate all’amministrazione comunale, affinché siano tradotte da essa in progetti per San Benedetto.”





© RIPRODUZIONE RISERVATA