Quattro partecipate nel bilancio consolidato di Grottammare. “Con loro cresce il patrimonio netto del Comune”

Print Friendly, PDF & Email

GROTTAMMARE – Il consiglio comunale di Grottammare ha inserito quattro realtà partecipate all’interno del proprio bilancio consolidato. Si tratta della Fondazione Pelagallo, il Piceno Consid, la Ciip e l’Ata Rifiuti. Per quanto riguarda la Fondazione il Comune ha una partecipazione integrale mentre per le altre tre realtà si tratta di una partecipazione a percentuale. L’assessore al bilancio Alessandro Rocchi ha spiegato durante la seduta che “dall’operazione di consolidamento abbiamo dedotto un miglioramento del risultato di esercizio del conto economico che da circa meno trecentomila euro del Comune preso a solo passa circa meno 40mila euro del gruppo partecipato. Questo significa che le partecipate hanno dato un apporto positivo”.

Rocchi ha sottolineato anche come l’inserimento delle quattro realtà crei benefici per il patrimonio netto del Comune: “Il nostro patrimonio netto è di circa venti milioni di euro – ha spiegato – mentre con il gruppo consolidato arriva a 32 milioni”. Il bilancio consolidato è stato approvato con dieci voti favorevoli e cinque voti contrari da parte di tutta l’opposizione la cui scelta è stata anticipata con una dichiarazione di voto effettuata da Lorenzo Vesperini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA