domenica 24 Ottobre 2021 – Aggiornato alle 21:37

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone del bio 3
Verso il voto

Popolo della Famiglia: “Il centrosinistra è per la droga libera ai giovani, noi siamo per la vita”

E' confermato per domenica mattina l’arrivo in riviera del fondatore del movimento, Mario Adinolfi
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
contaldo 250
SAN BENEDETTO DEL TRONTO
salone del bio 3

“Il centrosinistra è per la droga libera ai giovani, mentre noi siamo per la cura e lo sviluppo della persona umana, per la vita”. Nuovo affondo del segretario nazionale del Popolo della Famiglia Andrea Brenna, intervenuto martedì sera a Porto d’Ascoli al quale hanno preso parte anche il capolista Andrea Quaglietti, altri componenti della squadra e rappresentanti di associazioni di volontariato e dello sport.

“Per noi la persona umana resta al centro dell’azione politica – ha aggiungo Brenna – e quindi ancora di più la tutela dei più deboli e indifesi, come i bambini e gli anziani, e naturalmente la famiglia. Per questo per San Benedetto la nostra proposta è quello di tagliare le tasse in maniera progressiva a chi ha più figli, fino all’azzeramento per quattro nati, in modo da
incentivare la crescita della città e costruire un vero futuro”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Quaglietti: “Il Popolo della Famiglia è un partito moderato di centro, di ispirazione cristiana che vuole eleggere suoi rappresentanti in consiglio per costruire una San Benedetto nuova, accogliente ed inclusiva, attenta ai bisogni sociali ma anche alle esigenze delle piccole imprese e del commercio. Il rilancio del porto è uno dei suoi obiettivi principali, insieme al recupero dei parchi per le attività sportive e ricreative”.

Intanto, è confermato per domenica mattina l’arrivo in riviera del fondatore del movimento, Mario Adinolfi.

infinito 250

Ultime notizie

euro 3 250

TI CONSIGLIAMO NOI…