Piscina, a rischio l’ultimo confronto. L’amministrazione vuole bypassare la commissione

Print Friendly

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dritti in giunta, per poi approdare in Consiglio Comunale. Potrebbe clamorosamente saltare l’ennesimo passaggio in Commissione del project financing riguardante la piscina comunale.

L’ultimo incontro, al quale avevano preso parte anche le società sportive, era stato interrotto con la promessa di un nuovo appuntamento, ma il secondo tempo del match rischia seriamente di non tenersi.

La tensione è altissima. I toni fra la maggioranza e gli utenti dell’impianto natatorio furono aspri e la convinzione dell’amministrazione sarebbe quella di ritrovarsi a fare i conti con i membri del neonato comitato che a loro dire sfrutterebbero la commissione come occasione di passerella.

Per il centrodestra l’argomento è stato illustrato e sviscerato abbastanza, così da rendere inutile un ulteriore faccia a faccia a meno di novità rilevanti. Tra le ipotesi che erano circolate c’era pure quella, poi bocciata, di una commissione congiunta tra i settori lavori pubblici e urbanistica.

Se questo fosse il reale scenario (ne discuteranno presto sindaco e assessori competenti), l’assise chiamata ad approvare il progetto si trasformerebbe in un’arena a dir poco infuocata.

CONDIVIDI