Piattaforma in mare, Cupra incasserà oltre un milione di euro

Print Friendly, PDF & Email









CUPRA MARITTIMA – Cupra incasserà un milione e 200 mila euro dal gestore della piattaforma petrolifera che si trova di fronte alla costa cittadina. A darne notizia è stato lo stesso sindaco della cittadina, questa mattina, che ha riferito come abbia preferito accordarsi per la cifra in questione anziché rischiare pericolosi rovesciamenti delle prime sentenze.

La vicenda è relativa alle richieste fatte dal Comune di Cupra all’ente gestore della piattaforma che, trovandosi di fronte alla territorio comunale, rientrava nelle pertinenze del municipio. Tassazioni comprese.

Il Tar, nei mesi scorsi, aveva infatti dato ragione al Comune che aveva effettuato degli accertamenti Ici per gli anni prima del 2010. Il ricorso dell’ente gestore era stato rigettato, confermando le ragioni del Municipio.

Al fine di evitare, però, che il prolungarsi delle cause, che avrebbero interessato anche gli anni successivi, potesse portare ad un cambio delle regole e ad un rovesciamento delle prime sentenze, il Comune ha deciso di accordarsi per una cifra con l’ente gestore. Cupra incasserà più di 1milione e 200mila euro. “Soldi – spiega il sindaco Domenico D’Annibali – che saranno utilizzati per far crescere la città. Saranno investiti in scuole ed aree pubbliche”.

CONDIVIDI