https://www.fondazionecarisap.it/
mercoledì 21 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 12:02
https://www.fondazionecarisap.it/
mercoledì 21 Febbraio 2024
Ultimo aggiornamento 12:02

Pesca, Fede attacca sul caro carburanti: “Il governo se ne è dimenticato”

"Ci ha dovuto pensare, ancora una volta, la minoranza proponendo un ordine del giorno che ho voluto firmare anche io proprio perché conosco bene il settore e le difficoltà"

Pubblicato da 

Redazione
 martedì 28 Novembre 2023

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Sul caro carburanti per il settore della pesca torna ad alzare la voce Giorgio Fede. “Dobbiamo purtroppo constatare come questo Governo abbia un problema congenito con la perdita di memoria”, accusa il deputato sambenedettese dei Cinque Stelle. “In campagna elettorale hanno promesso aiuti a destra e sinistra, compreso il settore ittico alle prese con i rincari dei carburanti. Eppure se ne sono subito dimenticati tanto che neanche nel Decreto Legge sulle proroghe termini normativi e versamenti fiscali avevano previsto dei provvedimenti ad hoc. Siamo dovuti intervenire noi dell’opposizione per rinfrescare la memoria della destra”.

Fede spiega: “Quello ittico è un settore molto importante per l’economia italiana e, in particolare, per quella della mia Regione. Sono sempre stato al fianco di questi lavoratori che purtroppo sono in grande difficoltà a causa dei rincari dei costi dei carburanti. E per la verità ero rimasto piacevolmente colpito dalle promesse elettorali della destra. Peccato che oggi, dopo un anno di Governo, abbiamo dovuto constatare un problema di memoria da parte dei membri del Governo e della maggioranza perché fin ora non erano stati previsti interventi a sostegno della categoria dei pescatori. Anzi, avevano accorciato i termini per l’utilizzabilità dei crediti d’imposta. Quindi ci ha dovuto pensare, ancora una volta, la minoranza proponendo un ordine del giorno che ho voluto firmare anche io proprio perché conosco bene il settore e le difficoltà. Abbiamo impegnato il Governo a prendere provvedimenti per tutelare i pescatori e l’intera filiera. L’auspicio ora è che il Governo intervenga rapidamente per garantire la sostenibilità economica e occupazionale del comparto”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

coal
fiora
new edil
kokeshi
salone bio 2
garofano
banca del piceno 2

TI CONSIGLIAMO NOI…