mercoledì 26 Gennaio 2022 – Aggiornato alle 12:49

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

salone bio 2
La polemica

Pd, Ameli: “L’ospedale va costruito in area baricentrica”

Il segretario provinciale: "Alla Regione Marche chiediamo chiarezza rispetto al futuro"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
sbizzura 250
ASCOLI PICENO
salone bio 2

“Un ospedale di eccellenza da situare in maniera baricentrica”. La richiesta alla Regione arriva da Francesco Ameli nel giorno del presidio del Pd davanti al Mazzoni.

“Riteniamo che i cittadini debbano essere tutti uguali dinanzi all’accesso alle prestazioni sanitarie come sancito dalla Costituzione, ma il posto come sempre detto non è un dogma”, spiega il segretario provinciale dei dem. “Alla Regione Marche chiediamo chiarezza rispetto al futuro che dovremo avere o penseranno ancora che sia possibile effettuare viaggi della speranza tra Ascoli e San Benedetto a seconda della patologia che affligge i pazienti? Invito le forze politiche che hanno a cuore il territorio ad unirsi alla richiesta sacrosanta e legittima di sapere cosa si vuole fare della sanità del Piceno”.

Ameli difende l’iniziativa e rilancia: “I lavoratori dell’Area Vasta 5 sono stremati e non sono tutelati sufficientemente, i reparti vengono accorpati o chiusi senza alcuna programmazione o condivisione e nel piceno continuano a mettere in discussione servizi essenziali come la guardia medica, e la destra è nel silenzio più totale. Ed a rimetterci sono ancora una volta i cittadini che hanno diritto di usufruire dei servizi”.

Non mancano stoccate nei confronti del Comitato Salviamo il Madonna del Soccorso, che aveva aspramente criticato la manifestazione: “Ho letto parole stucchevoli da parte di esponenti politici e di comitati politici alle quali non rispondo perché non meritano considerazione, ritengo però necessario ribadire come sia necessario che la Regione dia indicazioni chiare in merito al futuro assetto della sanità sul territorio piceno a fronte delle ingenti risorse che arriveranno dal Pnrr destinate in primis alla medicina territorio”.

caffe del borgo 250

Ultime notizie

casereccia 250

TI CONSIGLIAMO NOI…