Pd, a Porto d’Ascoli vince Zingaretti. Ma tutta San Benedetto è pro-Martina

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Anche il circolo Pd di Porto d’Ascoli si è espresso. La sezione di via Damiano Chiesa ha incoronato Nicola Zingaretti con 27 voti, seguito da Maurizio Martina con 12 e Roberto Giachetti (4). Un dato prevedibile, ma che non basta per ribaltare gli equilibri cittadini.

Sommando i voti di tutte e tre le aree della città, l’ex ministro domina con 66 preferenze totali, mentre il presidente della Regione Lazio si ferma a 42. Terzo Giachetti a 30.

Zingaretti si è imposto anche ad Acquaviva, dove tutti i partecipanti – appena 7 – hanno votato per lui. Stesso discorso a Ripatransone: qui il governatore ha incassato 15 preferenze, Martina 7, Giachetti 2 e Corallo 1.

Al termine di questa fase i candidati in corsa per le primarie del 3 marzo si ridurranno da sei a tre.

Il partito eleggerà inoltre i delegati alla convenzione provinciale che, a loro volta, voteranno i delegati alla convenzione nazionale. A San Benedetto spettano 29 delegati: 12 al centro, 8 al nord e altrettanti a Porto d’Ascoli. Alla mozione Martina ne andranno 13, a Zingaretti 9 e, infine, 7 a Giachetti.

CONDIVIDI