Pasquali: “La Samb non si tutela mettendo dei seggiolini, serve un bando per lo stadio”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non si tutela la Sambenedettese mettendo dei seggiolini in tribuna”. A parlare è Umberto Pasquali, segretario dei Socialisti, nonché ex giocatore rossoblù.

Il tema è sempre quello relativo ai 320 mila euro investiti dall’amministrazione per i lavori urgenti al Riviera richiesti dalla Lega Calcio, che però si collegano inevitabilmente con la questione dell’affidamento dell’impianto alla società di Fedeli.

“La vera tutela sta nel dare un affidamento corretto dello stadio – sostiene Pasquali – occorre un bando che metta il club nelle condizioni migliori”.

CONDIVIDI