Muzi: “Mai stato interessato alla candidatura in provincia. Raggiunto accordo dopo normale dialettica”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “È normale che ci sia una dialettica accesa tra i membri della compagine consiliare più giovane dell’assise; tutti e tre siamo motivati ed ambiziosi, ma sappiamo bene che senza coesione non si riescono a raggiungere traguardi importanti”. Stefano Muzi benedice la candidatura in consiglio provinciale di Valerio Pignotti e Mariadele Girolami, che assieme a lui compongono il gruppo di Forza Italia in assise.

“Il lungo incontro di stamane per delineare la candidatura alle elezioni provinciali, che con la lista unica garantisce l’elezione diretta blindata a Palazzo San Filippo, ha visto tutto il gruppo consiliare di Forza Italia unito sulla scelta di Pignotti, se la coalizione avesse avuto bisogno di un uomo, e della consigliera Girolami, se la scelta fosse ricaduta su una quota rosa. Io non sono stato mai interessato alla carica e non ho posto il veto su nessuno, ma ho fatto un passo indietro, per farne fare due in avanti al partito. Vorrei esprimere gli auguri di buon lavoro ai due prossimi consiglieri provinciali rivieraschi di Forza Italia”.

CONDIVIDI