Monteprandone al voto, i Cinque Stelle corteggiano l’ex vice di Stracci

Print Friendly, PDF & Email

MONTEPRANDONE – A Monteprandone la testa è già alle elezioni. Il mandato di Stefano Stracci scadrà nella primavera del 2019 con il sindaco uscente che non potrà ricandidarsi.

Se a sinistra Orlando Ruggieri è pronto a riscendere in campo con una civica “aperta a tutti”, sul fronte del Movimento Cinque Stelle la scelta potrebbe ricadere su Romano Speca, ex vice dello stesso Stracci nel quinquennio 2009-2014.

Il primo avvicinamento c’è stato qualche settimana fa in occasione di un evento dei grillini dedicato alla politica monetaria organizzato proprio a Monteprandone. “Mi hanno fatto la proposta – ammette Speca – ma io ho chiesto del tempo per riflettere. Devo ragionare sia in termini politici che familiari e lavorativi. E’ da un po’ di tempo che sono fuori dai giri, si tratterebbe di tornare ad impegnarsi”.

Speca fu anche assessore al bilancio nella giunta Menziatti, dal 2004 al 2009, mentre attualmente ricopre un ruolo nel consiglio di amministrazione della Picenambiente. “Prima ancora che il programma elettorale, la scelta riguarderà la mia vita”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI