san park
sabato 20 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 09:06
san park
sabato 20 Aprile 2024
Ultimo aggiornamento 09:06
Cerca

Manifestazione ad Ascoli, Chiodi: “Va rispettato chi rischia la vita. San Benedetto cornuta e mazziata”

San Benedetto Protagonista: "Non è un fatto di campanilismo, però non possiamo essere quelli che devono sempre sopportare"

Pubblicato da 

Massimo Falcioni
 lunedì 6 Aprile 2020

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto Protagonista non ci sta: “Vanno rispettati i lavoratori dell’ospedale che rischiano la vita ogni giorno”, afferma il capogruppo Carmine Chiodi. Il riferimento è, ovviamente, alla manifestazione andata in scena al Mazzoni di Ascoli. Un affronto per la lista civica di centrodestra, che si sente beffata due volte.

“Non va affatto bene, ancora una volta San Benedetto e il Madonna del Soccorso vengono presi per il naso. Tutti sanno che l’ospedale Covid è il Madonna del Soccorso e non il Mazzoni. Come sempre, siamo cornuti e mazziati. Ci prendiamo tutto quello che non va bene, avere un covid potrebbe essere una potenziale bomba, e poi subiamo anche questo trattamento”.

Chiodi precisa che la polemica non verte sul dualismo tra San Benedetto e Ascoli. “No, non è un fatto di campanilismo, però non possiamo essere quelli che devono sempre sopportare. Siamo sempre la parte responsabile della situazione. Noi comprendiamo, ma comprendano pure coloro chiamati a decidere sul destino dell’ospedale. Se San Benedetto è stata scelta come punto covid è perché l’hanno ritenuta baricentrica”.

Conclude il consigliere comunale: “Basta col prendere in giro la gente. L’amministrazione ha dimostrato nel tempo concretezza e serietà sul tema della sanità, ci siamo stufati”.

© LA NUOVA RIVIERA|RIPRODUZIONE RISERVATA

Le ultime notizie

garofano
coal
jako
kokeshi
fiora
new edil
villa picena

TI CONSIGLIAMO NOI…