venerdì 24 Settembre 2021 – Aggiornato alle 11:09

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

PUBBLICITA’ ELETTORALE

bottiglieri 400

Lista Comunista: “Strappano i nostri manifesti, è il segno che diamo fastidio”

Pasquinelli: "Esprimo solidarietà e gratitudine ai compagni"
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print

PUBBLICITA’ ELETTORALE

muzi 400

PUBBLICITA’ ELETTORALE

spazzafumo 250
spazzafumo 550
pro shop 250

“Noi siamo l’alternativa al Partito Unico Liberista. Noi siamo comunisti. Ecco perché diamo fastidio e distruggono i nostri manifesti in ogni parte della Regione”. Lo dice il candidato presidente del Partito Comunista Fabio Pasquinelli, deciso a denunciare i recenti episodi di vandalismo.

“Esprimo solidarietà e gratitudine ai compagni che dopo un turno in fabbrica o al cantiere vanno ad attaccare i manifesti in tutto il territorio della Regione, pagando colla e benzina di tasca loro. E che ripartiranno subito per riattaccare quelli strappati. Questo è il segno che diamo veramente fastidio a quel partito unico liberista  che si presenta diviso alle elezioni ma ha lo stesso obiettivo: derubare i lavoratori e i precari a favore di garantiti e multimilionari. L’unica alternativa a questa violenza siamo noi”. Tra le città in cui si sono verificati spiccano Pesaro, Fano, Ancona, Civitanova, Macerata ed Ascoli Piceno.

campanelli 250

PUBBLICITA’ ELETTORALI

scattu 250
carmine chiodi
canducci 250

Ultime notizie

bagnini 250

TI CONSIGLIAMO NOI…