Lega, in piazza per lo “stop all’invasione”. Nel weekend raccolte quasi 200 firme

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fine settimana in piazza per la Lega. I militanti hanno installato gazebo in molte località del Piceno per manifestare sostegno al leader Matteo Salvini, che sarà processato per la vicenda relativa al blocco della nave Open Arms. Un’occasione anche per ribadire “lo stop all’invasione degli immigrati”, soprattutto in una fase dominata dall’emergenza covid.

“Le firme raccolte sono state 186 in poche ore”, affermano i sostenitori, a cui si sono aggiunte le cinque nuove tessere sottoscritte.

“Ancora una volta i nostri concittadini hanno voluto esprimere il loro dissenso deciso verso la politica dell’immigrazione di questo Governo giallorosso”, sostiene la coordinatrice locale Laura Gorini. “Un grazie a tutti i nostri militanti e sostenitori che nonostante un caldo torrido hanno voluto dedicare il loro week-end alla giusta causa della Lega. Siamo una grande famiglia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI