Lega, Emidio Del Zompo punta alla segreteria locale. Potrebbe lasciare il consiglio comunale

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il post-Regionali sta animando il dibattito politico in casa Lega. A San Benedetto, infatti, si parla insistentemente di una possibile sostituzione del coordinatore comunale. Ad oggi la carica è ricoperta da Laura Gorini che, a sorpresa, potrebbe lasciare il posto ad Emidio Del Zompo. Il consigliere comunale è confluito nella Lega due anni fa, consentendo così al movimento salviniano di ottenere rappresentanza in assise. Qualora Del Zompo diventasse davvero segretario locale sarebbe tuttavia costretto a mollare la poltrona. Uno scenario al momento ipotetico, ma non irreale tenendo conto che alla fine del mandato mancano pochissimi mesi.

A subentrare a quel punto sarebbe il secondo dei non eletti della civica Siamo San Benedetto con la quale si candidò nel 2016 lo stesso Del Zompo. Se Francesca Lelli due mesi fa rimpiazzò Pierfrancesco Troli, promosso assessore, stavolta toccherebbe ad Alessio Savini.

La rivoluzione leghista ha comunque interessato anche i comuni limitrofi, con gli addii dei coordinatori, rispettivamente di Grottammare e Cupra, Cristina Berni e Domenico Venarucci.

Intanto, in vista delle amministrative, tante sono le voci di eventuali nuovi ingressi. Tra le tante figure spicca pure Rosaria Falco: “In occasione delle Regionali ho parlato con la Lega – ammette – la mia estrazione è nota, ma ho provato a dialogare anche col centrosinistra. Purtroppo, finché non si svecchierà ogni accordo sarà impossibile. Se i riferimenti del Pd rimarranno quelli, non ci sarà storia. Per le Comunali sto valutando e non è nemmeno escluso che rimanga con una civica. Sarà i programma elettorale a contare e soprattutto il candidato sindaco. Non sono disposta ad appoggiare un Piunti-bis”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA