spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:36
spadu top
giovedì 30 Maggio 2024
Ultimo aggiornamento 06:36
Cerca

La Regione approva la variazione del bilancio, 244 milioni per il triennio. Parte dell’opposizione abbandona l’aula

Urbinati: "Risorse frutto di una gestione virtuosa". Celani: "Ci sentiamo mortificati e amareggiati"
Pubblicato il 18 Luglio 2017





ANCONA – «Con il voto di oggi si liberano oltre 244 milioni di risorse da poter utilizzare immediatamente a favore del territorio regionale. Risorse che provengono dalla gestione virtuosa di questa Regione e che dunque rappresentano un risultato importante per questa maggioranza. Questo vuol dire mettersi al servizio della comunità». Così il capogruppo in Consiglio regionale, Fabio Urbinati, commenta l’approvazione con urgenza, a maggioranza della variazione di bilancio sull’avanzo di 202 milioni proveniente dalla sanità ai quali si aggiungono i 40 milioni provenienti dalla revisione del bilancio regionale.

«Per questo – riprende Urbinati – non concepisco determinati atteggiamenti da parte dell’opposizione che ha deciso di lasciare l’aula nonostante la disponibilità della maggioranza ad impiegare tutto il tempo necessario, senza limiti d’orario, per la discussione dell’atto. Proprio per questo motivo abbiamo rinviato tutti i punti all’ordine del giorno, per dare la possibilità a tutti, vista l’urgenza con cui è stato presentato, di comprendere ed approfondire il documento. Nonostante questo – continua ancora Urbinati – l’opposizione ha preferito abbandonare l’aula. Non permetteremo in questo senso strumentalizzazioni di un voto fondamentale per i cittadini marchigiani. Nostro è invece il merito – sottolinea Urbinati – di essere riusciti ad avere queste risorse aggiuntive per il bilancio regionale. Milioni che derivano da una gestione virtuosa della regione, in particolare del sistema sanitario, frutto di una programmazione seria. Rivendichiamo questo risultato. Il nostro compito è anche quello di anticipare i processi e soprattutto di dare risposte ai cittadini. Aspettare nell’approvazione della variazione di Bilancio avrebbe significato non poter impegnare fondi per il 2017. Con il voto di oggi si dà la misura di ciò che significa essere al servizio della comunità».

Parte delle opposizioni (M5s, Lega nord, Forza Italia, Fdi-An) ha infatti abbandonato l’aula al momento dell’esame della pdl n. 154 che prevede una manovra e una variazione di bilancio per complessivi 242 milioni di euro, dopo una pausa dedicata all’approfondimento dell’atto, arrivato ieri in prima Commissione e solo stamattina in aula. Al relatore di maggioranza Francesco Facinti (Pd) che si diceva «felice orgoglioso come consigliere regionale di cogliere l’opportunità per mettere a disposizione della comunità ingentissime risorse per rispondere ad esigenze che si sono manifestate nel frattempo», Piero Celani (Forza Italia) ha replicato di non sentirsi «né felice né orgoglioso, come opposizioni ci sentiamo avviliti, mortificati e amareggiati».



garofano
new edil
fiora
coal
kokeshi
soriano 250

TI CONSIGLIAMO NOI…