La cittadinanza alla Haffner diventa un caso. Protocollate due mozioni, una di maggioranza e una di opposizione

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fratelli d’Italia ha protocollato la mozione con la quale chiede di conferire la cittadinanza onoraria ad Egea Haffner.

A promuovere l’iniziativa è stato Pierfrancesco Troli, come conferma il capogruppo Gianni Balloni. “Dopo l’approvazione unanime per la cittadinanza a Liliana Segre, arriverà questa proposta. Credo non ci siano motivi ostativi”.

La decisione arriva dopo il duro scontro andato in scena in occasione dell’ultimo consiglio comunale, con la cittadinanza alla Segre votata dopo oltre due ore e un primo rifiuto del centrodestra. La maggioranza aveva infatti proposto un emendamento che chiamava proprio in causa la Haffner, per una sorta di equiparazione delle due storie.

A protocollare una richiesta analoga è stata anche Rosaria Falco, che aveva annunciato la propria intenzione nei giorni scorsi. Situazione che ha scatenato nuove polemiche.

“Avevo proposto una condivisione di intenti, non sono stata contattata”, si sfoga l’esponente del gruppo misto. “Ho saputo stamattina che era già stata protocollata da Troli. Temo che sia stato fatto perché non voleva votare qualcosa fatto da me, mi è voluto passare avanti. Siccome l’avevo promesso, mi sono mossa di conseguenza. Mi chiederanno di ritirarla, io non la ritiro. Non sono una buffona”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI