Italia Viva, Pompei: “Abbiamo la stessa idea di città di De Vecchis. Gino Troli candidato sindaco? Difficile”. VIDEO

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Il nostro capogruppo Capriotti e Giorgio De Vecchis in questi anni hanno sempre votato gli atti allo stesso modo, hanno la stessa idea di città”. Gianluca Pompei benedice così il progetto politico che vedrebbe, in vista delle Comunali del 2021, una strana ed inedita alleanza tra i renziani e l’esponente di Ripartiamo da Zero, che alle ultime Regionali ha sostenuto il governatore Francesco Acquaroli.

“Non credo che sia un tutti contro uno – spiega il coordinatore provinciale di Italia Viva – parliamo di persone che hanno avuto un approccio politico responsabile e mai sopra le righe. Un tutti contro uno è stata semmai la larga coalizione dell’altra volta. Nel 2016 il centrosinistra si presentava con la coalizione più larga di sempre, andavamo da Rifondazione all’Udc”.

Il candidato sindaco, tuttavia, dovrà essere una figura terza: “C’è bisogno di una persona che meglio possa tenere insieme la squadra e che metta in primo luogo la credibilità del progetto. Ne discuteremo, ma credo sia difficoltoso proporre un progetto di innovazione se offriamo un candidato tradizione”.

In tal senso viene bocciata parzialmente l’ipotesi di Gino Troli: “Lo rispetto profondamento, è un profilo importante di profonda cultura. Ma se devo esprimere la mia opinione, credo che manchi di quella carica innovativa di cui parlavo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA