mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:15
mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 10:15

Italia Viva, Alfredo Spinozzi e Katiuscia Chiappini nuovi coordinatori comunali

Presentata la squadra sambenedettese del movimento renziano

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alfredo Spinozzi e Katiuscia Chiappini. Sono loro i primi coordinatori sambenedettesi di Italia Viva. Un uomo e una donna, come previsto dalla regola del movimento renziano.

“Un ruolo che mi onora tantissimo e che mi responsabilizza molto”, afferma la Chiappini. “Spero di non deludere le aspettative, ci aspetta un lavoro entusiasmante. Il percorso sarà importante, anche in vista delle prossime sfide regionali e comunali. Non sarà facile, però la politica prevede pure l’idea di percorrere strade nuove. Questa città ha bisogno di una nuova visione, occorre valorizzare le nostre potenzialità senza rinunciare alle nostre radici”.

Emozionato anche Spinozzi: “E’ un impegno che non prenderò alla leggera e che sicuramente ci porterà in un futuro migliore. Vorrei che San Benedetto divenisse prototipo di una cittadina perfetta, penso sia possibile. Le teste pensanti ci sono, come le qualità”.

Italia Viva si definisce un partito “né di destra, né di sinistra, che guarda avanti e parla a tutti”. Tra i settori che verranno maggiormente monitorati ci sono la cultura e il sociale, a partire dal rilancio delle associazioni e dalla lotta alla ludopatia.

Centrali inoltre i temi del porto e della viabilità, con la riproposizione del progetto della metropolitana di superficie “in modo da rendere San Benedetto vivibile e a far spostare le persone con agilità”.

Per Fabio Urbinati “i due coordinatori hanno già le idee chiarissime. Altre idee arriveranno dalla società civile – insiste il consigliere regionale – questa città sta cominciando a presentare profonde differenze tra il centro e la periferia, non c’è decoro urbano. Ci formiamo per creare un’alternativa a San Benedetto. Quest’amministrazione non ha progetti”.

Chiappini e Spinozzi vanno ad aggiungersi ai coordinatori provinciali Maria Stella Origlia e Gianluca Pompei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

gastronomica 250
nave cervo
contaldo 250
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…