Grottammare, la grillina Manigrasso: “Inaugurare parchi dopo semplici riqualificazioni è esibizionismo”

Print Friendly

GROTTAMMARE – “Un’amministrazione con un bisogno smodato di esibizionismo”. Apre così la sua critica la consigliera pentastellata Alessandra Manigrasso, che a fronte delle tre inaugurazioni nel calendario di Grottammare, per il parco di via XXV Aprile, per il Parco della Madonnina e per il Parco di Monte Castello, incalza: “In altri comuni interventi come quelli effettuati nei parchi cittadini sono considerati ordinaria amministrazione. Da noi sono un’occasione per l’amministrazione di fare passerella”.

La consigliera d’opposizione parla di “battuta ovvia” a fronte del programma di “Pinete nuove, pinete rinnovate”, che porterà eventi e tagli di nastri in aree verde da poco riqualificate, e rimarca poi: “Cambiare un gioco in un parco è normale manutenzione. Non c’è motivo di celebrarlo in pompa magna, convocando la stampa e tutti i consiglieri comunali. Questa è semplice propaganda, ma è evidente che ormai è prassi per l’amministrazione viaggiare in questa maniera. Di questo passo, dobbiamo aspettarci un’inaugurazione anche alla conclusione della manutenzione straordinaria della balconata a mare?”