Gabrielli: “Sfiduciato perché mi opposi al regolamento per i contributi. Non l’hanno mai approvato”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A distanza di due anni, Bruno Gabrielli si toglie altri sassolini dalle scarpe. “Tra i motivi che portarono alla mia sfiducia da presidente del consiglio inserirono anche la mia ostruzione all’approvazione del regolamento per i contributi alle manifestazioni. Regolamento che ancora oggi non hanno presentato”.

L’esponente del gruppo misto torna con la mente al gennaio del 2017, due mesi prima della rimozione dalla carica di capo dell’assise. La maggioranza annunciò l’approdo in consiglio del nuovo regolamento per il finanziamento alle associazioni, notizia che però fece infuriare lo stesso Gabrielli, che a La Nuova Riviera tuonò: “Non sono un passacarte, i temi li inserisco nei punti all’ordine del giorno quando li ritengo sufficientemente trattati e quando ritengo che abbiano fatto tutti i passaggi necessari per la comprensione. Attendo che qualcuno mi venga a spiegare le modifiche che si intendono apportare”.

Oggi Gabrielli ripensa a quello scontro e commenta con ironia: “Se ci ripenso mi viene da ridere. Sembrava che la colpa fosse mia. Voi del regolamento avete più sentito parlare?”.

CONDIVIDI