mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 11:09
mercoledì 1 Febbraio 2023
Ultimo aggiornamento 11:09

Forza Italia tenta il rilancio, ma a San Benedetto è spaccata. Celani: “I consiglieri si sono occupati di cose spicciole”

Il consigliere regionale punge parte del gruppo consiliare e avvisa Piunti: "Alle elezioni sostenga i candidati azzurri"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Forza Italia torna in pista, ma ai nastri di partenza mancano diversi volti. Venerdì mattina Piero Celani, Filippo Olivieri e Valerio Pignotti hanno annunciato la riorganizzazione del partito a San Benedetto, che passerà con l’imminente nomina di un coordinatore comunale. Tuttavia, a spiccare erano soprattutto le assenze di Mariadele Girolami e Stefano Muzi – quest’ultimo è anche capogruppo azzurro in assise – e dell’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri.

Celani non li nomina mai e quando fa riferimento all’impegno nell’emiciclo degli esponenti di Forza Italia parla apertamente di una “assenza di interlocuzione” e di consiglieri “che si sono occupati di cosette spicciole”. Il consigliere regionale lancia poi un ulteriore affondo: “Se qualcuno intenderà percorrere altre strade, sarà libero di farlo”.

Inevitabile il pensiero alle Regionali. Celani correrà per il bis e spera che pure la riviera esprima una sua candidatura. “Ci aspettiamo che un sindaco di Forza Italia appoggi figure della sua lista, deve essere prioritario”. In altre parole, la richiesta a Piunti è che non ci sia il sostegno ad Andrea Assenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PUBBLICITA’

mister jones
pizzart
casereccia 250
logobianco

Le Rubriche

Sfogliando               Pausa Caffè               Podcast

TI CONSIGLIAMO NOI…