domenica 3 Luglio 2022 – Aggiornato alle 22:33

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

I Progetti

Fondi Pnrr, Torquati segnala: “Ci sono bandi per pesca, ambiente e nuove tecnologie. Ma i comuni della Riviera devono lavorare insieme”

L'ex assessore alla Pesca: "Bisogna dare vita ad un gruppo operativo in cui coinvolgere le migliori personalità innovative con visioni futuristiche"
SAN BENEDETTO DEL TRONTO

“Nei  tanti bandi avviati dai vari Ministeri nell’  ambito del PNRR oltre a quelli già individuati dalle Amministrazioni comunali costiere, (soprattutto San Benedetto e Grottammare che anche in questa occasione peccano  per un mancato coordinamento di scelte condivise in temi afferenti la scuola e l’ ambiente), ci sono tre avvisi che potrebbero dare una svolta determinante per un nuovo sviluppo socio-economico del territorio”. Lo afferma l’ex assessore alla Pesca e presidente del Ceimas Nazzareno Torquati: “Si tratta dell’ Avviso n. 3264 del 28-12-2021  per la presentazione di proposte progettuali per “Rafforzamento e creazione di Infrastrutture di Ricerca” potrebbe seriamente essere utile per consolidare i centri di ricerca universitari esistenti in zona che oggi sono praticamente inattivi. Insieme con l’ “Avviso n. 3277 del 30-12-2021 per il rafforzamento di Ecosistemi dell’innovazione territoriali”, e l’ “Avviso n. 3265 del 28-12-2021 per la concessione di finanziamenti destinati alla realizzazione o ammodernamento di Infrastrutture tecnologiche di innovazione” si potrebbe creare un pacchetto di progetti di notevole importanza che riguardano non solo gli aspetti ambientali quali la Riserva della Sentina e il costituendo Parco Marino del Piceno ma anche le nuove tecnologie e nuovi prodotti da applicare nella Pesca, la Cantieristica, la  Catena del Freddo, la lavorazione e trasformazione agro-ittica , la Ristorazione e Accoglienza Alberghiera”.

“Per questo però – continua Torquati – è necessario che le Amministrazioni costituiscano un coordinamento e diano vita ad un  gruppo operativo in cui coinvolgere le migliori personalità innovative con visioni futuristiche. Le scadenze dei bandi ci danno la possibilità di ben valutare le idee e di preparare progetti concreti e finanziabili. Concentrarsi unicamente su lavori pubblici non è sufficiente per creare i presupposti per il futuro delle nuove generazioni”.

cafe express 250

Ultime notizie

ecorigenerati 250

TI CONSIGLIAMO NOI…