Erosione alla Sentina, Piunti scrive alla Regione: “Situazione grave, urge intervento”

Print Friendly

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’erosione della costa in zona Sentina preoccupa l’amministrazione comunale, che scrive una lettera alla Regione.

“Il ripetersi di fenomeni di forti mareggiate conferma la vulnerabilità dell’area all’azione erosiva del mare – afferma il sindaco Piunti – mettendo ormai a serio rischio fino ad una potenziale irreversibilità ambienti naturali ormai presenti solo nella riserva e manufatti di notevole pregio storico-architettonico”.

Il primo cittadino segnala come da anni l’ente e il comitato di indirizzo della riserva segnalino “la gravità della situazione del litorale costiero della Sentina e la necessità di un intervento strutturale e urgente di difesa della sua costa”.

Piunti evidenzia inoltre, non senza un velato intento polemico, come “in ogni occasione ufficiale di incontro con la Regione si ponga in discussione tale criticità”.

L’imminenza dell’approvazione della revisione del piano di difesa della costa potrebbe costituire un momento di valutazione e avviare la realizzazione di interventi che scongiurino il rischio. “Si chiede che vengano effettuati interventi strutturali di ingegneria naturalistica basati su criteri scientifici e già testati in aree con eguali criticità. Gli uffici tecnici e amministrativi del comune hanno già suggerito a maggio modalità di intervento e sono a disposizione per concertare le scelte progettuali ottimali”.

CONDIVIDI