Dimissioni Assenti, De Vecchis: “Doveva lasciare per incapacità, invece lo fa per andare in Regione”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le dimissioni di Andrea Assenti fanno discutere e scatenano la minoranza, pronta ad attaccare l’ex assessore ai lavori pubblici. Dopo le critiche di Tonino Capriotti per i “quattro anni di annunci”, sono Rosaria Falco, Marco Curzi e Giorgio De Vecchis a pungere l’esponente di Fratelli d’Italia.

“Chi si doveva dimettere per incapacità, al contrario lo fa per candidarsi in Regione”, ironizza De Vecchis. Gli fanno eco Falco e Curzi, che definiscono negativo il suo operato, a partire dalla vicenda piscina. “Sostiene sia il suo unico errore? Il suo mandato si è contraddistinto per situazioni ingarbugliate. In maggioranza ci sono consiglieri intelligenti, ma purtroppo reggono la poltrona a questi amministratori”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA