De Vecchis snobba il piano sanitario regionale: “Documento superato, chiaro refuso di stampa”

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giorgio De Vecchis considera il piano sanitario regionale un documento superato. “Analizzandolo mi sono convinto che si tratti di un refuso di stampa, anche perché si parla di ospedale unico in area vasta 3, che ormai è un concetto archiviato”.

Il consigliere comunale di Ripartiamo da Zero ribadisce che l’unica soluzione possibile è quella di un ospedale di primo livello sulla costa e di un altro di base con sede ad Ascoli.

“Leggendo il piano si nota inoltre come tra i principi ci siano l’accessibilità e la prossimità, chiamati a ridurre il più possibile la mobilità sanitaria dei cittadini. Questa frase dovrebbe togliere ogni dubbio. Un ospedale unico a Spinetoli non minimizzerebbe la mobilità, ma creerebbe l’effetto contrario”.

CONDIVIDI